Search
Search Open/Close

Alleanza

L’Alleanza contro la Povertà, nata alla fine del 2013, raggruppa un ampio numero di soggetti sociali che hanno deciso di contribuire in maniera collettiva alla costruzione di adeguate politiche pubbliche contro la povertà assoluta nel nostro Paese.

Nel perseguire questo obiettivo, l’Alleanza ha condotto in questi anni, e continua a condurre, diverse attività:

  • ha svolto un lavoro di sensibilizzazione dell’opinione pubblica;
  • ha promosso un dibattito basato sull’evidenza empirica concernente gli interventi esistenti e quelli proposti;
  • si è confrontata con le forze politiche e con le istituzioni competenti affinché compiessero scelte efficaci nella lotta contro la povertà;
  • ha elaborato una proposta di policy che mirava all’introduzione del Reddito d’Inclusione Sociale (Reis);
  • ha operato per far sì che le misure di contrasto alla povertà adottate negli ultimi anni, dal SIA in poi, potessero essere integrate grazie ad un lavoro di analisi e proposta;
  • ha sviluppato operazioni di monitoraggio sulle politiche di contrasto alla povertà.
Compongono l’Alleanza contro la Povertà 39 realtà – associazioni, rappresentanze dei comuni e delle regioni, enti di rappresentanza del terzo settore, e sindacati – che portano in dote sensibilità ed esperienze legate ai soggetti che svolgono su tutto il territorio nazionale attività a favore di chi vive condizioni d’indigenza. L’Alleanza contro la Povertà rappresenta un’esperienza unica per il nostro Paese in quanto si tratta della prima volta che un numero così ampio di soggetti sociali dà vita ad un’iniziativa per promuovere adeguate politiche contro la povertà.

 

Sono soggetti fondatori dell’Alleanza: Acli, Action Aid, Anci, Azione Cattolica Italiana, Caritas Italiana, Cgil, Cisl, Uil, Cnca, Comunità di Sant’Egidio, Confcooperative, Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, Federazione Nazionale Società di San Vincenzo De Paoli Consiglio Nazionale Italiano - ONLUS, Fio.PSD, Fondazione Banco Alimentare ONLUS, Forum Nazionale del Terzo Settore, Jesuit Social Network, Legautonomie, Save the Children, Umanità Nuova-Movimento dei Focolari.

 

Sono soggetti aderenti dell’Alleanza: Adiconsum, Arci, Associazione Generale Cooperative Italiane, Associazione Professione in Famiglia, ATD Quarto Mondo, Banco Farmaceutico, CSVnet – Coordinamento Nazionale dei Centri di Servizio per il Volontariato, Confederazione Nazionale delle Misericordie d’Italia, Croce Rossa Italiana, Federazione SCS, FISH onlus – Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap, Focsiv, Fondazione L'Albero della Vita onlus, Fondazione Banco delle Opere di Carità Onlus, Fondazione ÉBBENE, Gvvaic Italia, Legacoopsociali, Piccola Opera della Divina Provvidenza del Don Orione, U.N.I.T.A.L.S.I. – Unione Nazionale Italiana Trasporto Ammalati a Lourdes e Santuari Internazionali.

 

Cristiano Gori insegna politica sociale nel Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale dell’Università di Trento.

Ha ideato l’Alleanza contro la Povertà, della quale è Coordinatore Scientifico dalla sua nascita.

È responsabile scientifico del Rapporto annuale sulle politiche contro la povertà promosso da Caritas Italiana e coordinatore del Network non Autosufficienza (NNA), da lui ideato.

 Ha ideato e dirige l’osservatorio www.lombardiaSociale.it e la rivista www.luoghicura.it.
Back To Top